Integrazione con Zapier

You are here:
Estimated reading time: 3 min

Zapier è un tool che consente di collegare fra loro moltissime app (ad esempio Gmail, Google Calendar, Google Sheet, Slack, Mailchimp, Hubspot, Dropbox, Instagram e tante altre) per creare dei flussi di automazione anche in assenza di un’integrazione nativa.

Zapier si basa sul concetto di Zap. Uno Zap è, appunto, un workflow automatizzato fra due o più applicazioni.

Proviamo a capire più nel dettaglio come funziona, per poi vedere come sfruttare Zapier per la lead generation!

Se nella schermata delle integrazioni provi a cercare alcune applicazioni, Zapier ti suggerirà alcuni possibili workflow che riguardano proprio quelle app.

Ad esempio, cercando “gmail” ci vengono suggeriti diversi zap, fra cui quelli che vedi nell’immagine qui sotto:

  • Salvare email con certi parametri sui Google Spreasheet
  • inviare una mail se un nuovo form di Google viene compilato
  • salvare su Drive gli allegati della posta ricevuta
  • ricevere una mail se un file viene aggiunto ad una cartella condivisa su Dropbox.
integrazioni zapier gmail

Vediamo un esempio un po’ più originale.

Cercando “gmail” e “weather”, Zapier ci suggerisce di sfruttare due zap molto particolari.

Il primo consente di inviare una mail se il meteo prevede pioggia, il secondo prevede di inviare una mail con le condizioni meteo, in presenza di eventi particolari sul calendario.

Zapier integrazione: gmail e meteo

Come vedi, è possibile integrare più di un’app, ma soprattutto è possibili sbizzarrirsi a creare workflow di ogni tipo.

Vediamo ora un po’ più nel dettaglio come è composto uno zap.

Uno zap è composto almeno da un trigger e da un’azione:

  • il trigger è l’evento che scatena il workflow
  • l’azione è l’evento che desideri avvenga in conseguenza del trigger

Nel caso dello zap che invia una mail se viene prevista pioggia, il trigger è la condizione meteo di pioggia (tramite l’app del meteo) mentre l’evento è l’invio della mail.

Nel caso invece della seconda app, abbiamo un elemento aggiuntivo:

  • un trigger: l’evento sul calendario
  • un search: cioè la ricerca delle informazioni meteo sull’app
  • un’azione: l’invio della mail con tali informazioni

La novità in questo caso è il search, un tipo particolare d’azione che viene solitamente utilizzato per cercare e preparare dei dati per la successiva azione. In questo caso il search si occupa di ottenere le previsioni meteo secondo le coordinate geografiche che deciderai di impostare. Queste informazioni saranno successivamente utilizzate dall’azione Gmail.

Un altro scenario potrebbe essere questo: il trigger è l’app di Stripe notifica un avvenuto pagamento, il search ricerca l’utente sul CRM e l’azione è l’app che si occupa di creare l’invoice.

Lead Champion + Zapier

Il tool Zapier può anche essere un’arma potente per la tua attività di lead generation! Abbiamo di recente rilasciato l’app di Lead Champion proprio per Zapier, in questo modo ti sarà più facile sfruttare le lead che ottieni integrandole con le tue app preferite.

Lead Champion ti consente di moltiplicare le lead acquisite con il tuo sito tramite due moduli, discover e booster:

  • con discover ottieni lead di aziende anche se non hanno compilato form
  • con booster moltiplichi le lead nominali acquisite con il tuo sito, grazie a smart overlay form

Vediamo come collegare Lead Champion alle tue app

Prerequisiti: avere un account Zapier e un account Lead Champion con licenza di tipo Master (se non ce l’hai, contattaci)

Per iniziare ad utilizzare l’app di Lead Champion innanzitutto clicca sul seguente link per accettare l’invito.

Zapier integrazione lead champion

A questo punto bisogna scegliere quale trigger si vuole attivare. New contact scatterà ogni volta che catturerai una nuova lead con booster, mentre New company ogni volta che discover rileverà la visita di un’azienda al tuo sito web.

zapier: lead champion trigger

Ora devi dare il permesso a Zapier di utilizzare le lead e tutte le relative informazioni provenienti da Lead Champion.

zapier selezione account lead champion

A questo punto puoi scegliere con quale app desideri integrare Lead Champion. Ad esempio potresti voler portare le tue lead discover su Hubspot CRM e creare la relativa company usando l’azione create company.

zapier action hubspot crm

Altre idee di workflow che potresti integrare sono:

  • Lead Champion + gmail: invio di una mail se la lead ottenuta contiene certi parametri
  • Lead Champion + Google Sheet: salva tutte le nuove lead su un foglio di calcolo
  • Lead Champion + Trello/Slack: creazione di un task se acquisisci una lead particolarmente importante (ad esempio sfruttando lo scoring di Lead Champion)
  • Lead Champion + Active Campaign: fai scattare una drip campaign appena acquisisci una nuova lead

Il tool Zapier ha una versione gratuita che, seppur con alcune limitazioni, consente di iniziare a sfruttarlo e sperimentare gli zap più adatti alle tue attività.

Was this article helpful?
Dislike 0
Views: 71